Famiglia

Se c'è una cosa difficile da comprendere, soprattutto da parte del consumatore, è sicuramente il concetto di terroir. Probabilmente per via dell'assonanza, persino in francese, con la parola territorio. E' un elemento importante, ma la realtà è diversa. Il primo componente per importanza che entra in gioco quando si fa riferimento a questo termine, spesso a sproposito, è proprio il fattore umano.

Noi siamo una vera famiglia e ci piace lavorare insieme.  In particolare sono Angelo e Milena attualmente a gestire l'azienda in società. Da qui il nome che apparteneva anche al nostro antenato, fondatore dell'azienda da colono, nel 1923. Fin da dopo la guerra Luigi con i suoi fratelli ha coltivato diverse colture. Con l'arrivo di Angelo, ha maturato una sempre più netta inclinazione verso la vite La nuova generazione è rappresentata da Giulia e Giacomo. I due devono ancora terminare gli studi, ma cercano di impegnarsi anche in azienda.

La nostra tavola è tonda ed accogliente grazie a Marisa che è la cuoca ufficiale del Podere. Lorenzo, Filippo ed Alessandro svolgono un ruolo importante, per la produzione e il consumo del nostro vino. Stefano e Martina, ma anche Giancarlo e Cesira ci aiutano spesso in azienda. Per non parlare della vendemmia o delle feste, quando questo bel rapporto tra amici e parenti si rafforza.  E' veramente piacevole vedere instaurarsi quest'armonia che vede da una parte una bella compagnia, indispensabile per condividere buoni pasti e ottimo vino, dall'altra permette al Podere di far fronte a grandi sfide.

 

 

 

E tu cosa aspetti, non hai ancora incontrato il team del Podere?

Luigi

Giulia

Giacomo

Ale

Marisa

Lorenzo

Stefano

Giancarlo

Cesira

"... la stoffa della gente romagnola è tra le migliori che si conoscano. Ha nelle vene sangue e non crema alla vaniglia"

Massimo D'Azeglio